Cerca
  • Fiorella

L'arte incontra il gusto

Sculture, creazioni in ceramica e quadri che raccontano attraverso colori intensi e forme sinuose lo stretto legame tra “arte e cucina”.



Dal 29 ottobre al 3 novembre 2019 Casa Vicina avvia l’iniziativa “Atelier Casa Vicina”, spin off del progetto “Terra Vicina: racconto di gusto con i produttori” che in questa occasione mette in luce e a valore il lavoro di due artiste che, attraverso alcune opere, esprimono una connessione con il mondo del cibo. Il ristorante stellato torinese ospiterà infatti una mia selezione di sculture che affiancheranno i quadri della collezione “Materie Prime” che caratterizzano la sala da diversi anni, e le creazioni in ceramica di Carla Cecere la cui arte è collegata all’energia sprigionata dalla natura e dai colori dell’anima.

Il buon cibo e l’arte da sempre compiono lo stesso percorso emotivo. L’incontro con la famiglia Vicina è avvenuto diversi anni fa a Nizza e ci ha fatto scoprire il reciproco amore per la cucina del territorio e la pittura astratta. Da quel giorno abbiamo iniziato a collaborare per esplorare le possibili contaminazioni tra cucina di alto livello e suggestioni artistiche.”

L’iniziativa parte dal concetto che l’esperienza culinaria è completa solo se vi è un perfetto connubio tra l’ideazione del piatto e il contesto nel quale viene servito. Un legame importante e fondamentale che permette di gustare appieno ogni portata e che al ristorante Casa Vicina è da sempre presente grazie ai fratelli e proprietari Claudio e Stefano. Claudio, Chef stellato, cura la cucina in collaborazione con la moglie Anna (Chef Pâtissier), mentre Stefano riveste il ruolo di Maître di Sala.


La qualità e l’accuratezza del servizio, i dettagli dell’ambiente dalla musica di sottofondo all’allestimento sono elementi importanti e ai quali bisogna porre la massima attenzione se si vuole creare un un’atmosfera accogliente e rilassante. Il piacere di sedersi a tavola e trascorrere una serata con i propri amici o compagni è un momento di gratificazione personale, ma può essere anche l’occasione per fare nuove esperienze e attivare tutti i sensi.” commenta Stefano Vicina “Per questo motivo abbiamo pensato di sviluppare il legame con il tema “arte”, già presente con l’esposizione dei quadri di Fiorella Pierobon, chiedendo sia a lei che all’artista Carla Cecere di collaborare ad un progetto comune “Atelier Casa Vicina”.


Accanto ai quadri della collezione “Materie Prime” esporrò alcune sculture realizzate in diversi materiali (plexiglass e alluminio anodizzato) tagliate a laser che rappresentano figure maschili e femminili legate al mondo dei viandanti e pellegrini del periodo medievale.


#Food #Cake #Art #Desserts #Paintings